CARNEVALIA, È CACCIA AI FONDI PER IL CARNEVALE DI AVOLA

L`assessore allo Sport e Spettacolo Luciano Bellomo si è recato nella Capitale per prendere parte alla riunione organizzata dall’associazione “Carnevalia”, che ricomprende al suo interno i comuni italiani, tra cui il comune di Avola, che possono vantare una grande tradizione carnascialesca.

L’assessore ha partecipato, inoltre, ad un seminario organizzato al fine di illustrare gli obiettivi della nuova legge sullo spettacolo che prevede per i carnevali storici, fra cui quello avolese, la possibilità di accedere direttamente ai finanziamenti del Fus (Fondo Unico per lo Spettacolo).

«Oggi la Camera dei Deputati – dice l’assessore allo spettacolo Luciano Bellomo – approva una legge sullo spettacolo con cui si attesta che il Carnevale italiano è patrimonio culturale e quindi, come tale, può attingere ai Fondi FUS del Mibact. L’obiettivo è quello di intercettare fondi per il Carnevale di Avola. Durante l’Assemblea dei soci di cui noi siamo i tesorieri abbiamo anche parlato di sicurezza, antiterrorismo, siae e della creazione di un logo dell’associazione Carnevalia per inserirlo vicino ai loghi di ogni Carnevale. Confronto anche con il Miur per creare un Academy dei Carnevali, corsi in cui si impara ad diventare mastri carristi o artisti della festa».

Commenti da Facebook

commenti