GLI ACQUABIKERS SI ESIBISCONO AL PORTO DI AVOLA

di Nino Campisi

Avola, la città che si affaccia con autorevolezza sul palcoscenico sportivo con moltissime discipline, ha prodotto campioni in campo professionistico che hanno portato alla ribalta internazionale il nome della città. Dagli sport più comuni come il calcio, l’atletica, il ciclismo, il karate e il tennis, alle nuove risorse sportive che tentano di far parte di questo circuito virtuoso che spesso richiama atleti ed appassionati da svariati posti d’Italia.

Il nostro splendido mare si rivela una palestra libera dove è possibile scorgere coloratissimi Kite abilmente pilotati da esperti kiters che offrono uno spettacolo appassionante con l’intendo di richiamare nuove leve.

Ma non si erano ancora visti gli aquabikers, un gruppo di appassionati (oltre venti) che si sono dati appuntamento sul Molo di Mare Vecchio per sfidarsi in uno slalom e far fronte a un intenso moto ondoso provocato da un vento di Grecale che andava oltre i dieci nodi. Un vero e proprio test di abilità che ha messo a dura prova i partecipanti, tutti dilettanti ma con tanta passione e voglia di rendere più popolare questa disciplina.

DSC_0225

Salvo Morale, Peppe Fascetta e Sebastiano Guarino, si sono impegnati per la realizzazione di questo evento – inedito per le nostre acque -, raggruppando oltre venti aquabikers seguiti in diretta radio su Radio Sicilia Avola. L’evento ha richiamato moltissimi curiosi che hanno assistito alla performance dei partecipanti affollando il molo e la spiaggia adiacente.

«E’ stato molto faticoso organizzare questo evento – ci spiega Salvo Morale – perchè eravamo alla prima esperienza. Abbiamo ottenuto tutte le autorizzazioni e per questo ringraziamo l’amministrazione comunale e la Guardia Costiera che ha supervisionato lo svolgersi della gara. La passione che ci lega a questo sport ci ha permesso di portare a termine una bella manifestazione. Ringraziamo gli sponsor che hanno collaborato, Radio Sicilia e voi di Avolablog che ci avete dato la possibilità di pubblicizzare ciò che è stato fatto».

Il Comandante della Guardia Costiera Sebastiano Fortuna

DSC_0265

«Sono stato subito favorevole a questa proposta e sono molto soddisfatto che la manifestazione è stata svolta rispettando tutte le regole per la sicurezza. Dai concorrenti in gara al pubblico, che assisteva anche dalle imbarcazioni. Complimenti a tutti e spero di poter essere da supporto per il prossimo anno migliorando ancor più questa bella manifestazione sportiva»

Il vincitore della prima edizione dello slalom dilettantistico e stato l’avolese Sebastiano Guarino, seguito da un altro avolese, Alessandro Loreto.
In terza posizione il megarese Danny Romano, in quarta ancora un avolese, Sebastiano Sinatra e in quinta il cassibilese Mike Imbesi.

Alcune foto della manifestazione disponibili sul nostro repository Flickr

1° SLALOM "MOTO D'ACQUA" 2017

@antcampisi

Commenti da Facebook

commenti